fbpx

Inizia dicembre 2020, l’ultimo mese di questo anno così lungo. Paradossalmente, la maggior parte di noi si sentirà grato e fortunato rispetto agli anni scorsi e saremo più invogliati a dedicare del tempo per rendere felice un amico o un famigliare con un regalo di Natale. Questa situazione ha cambiato le nostre vite e mutato le nostre scelte, la nostra comunicazione, il nostro modo di acquistare. Chissà come si evolveranno i pensieri e i comportamenti dei tuoi clienti quest’anno! 

Il periodo finale dell’anno è sempre quello giusto per fare shopping, cercare regali e pensierini per celebrare le feste amate soprattutto dai più piccoli. Quest’anno il Covid-19 ha mutato notevolmente il modo in cui i brand e le piccole aziende comunicano prodotti e servizi e la maggior parte di loro ha deciso di farlo affidandosi agli strumenti messi a disposizione dalle tecnologie più recenti. Niente di nuovo: il digitale era già in forte incremento. Sicuramente però l’emergenza sanitaria e tutto ciò che ne ha comportato ha ulteriormente accelerato questo trend incoraggiando soprattutto i meno avvezzi a questo nuovo approccio di business. Secondo i più recenti studi le vendite online nell’ultimo triennio registreranno un’impennata del 30% rispetto allo scorso anno.

Quali sono gli strumenti più utili per raggiungere il maggior numero di persone online?


Negli ultimi due mesi gli italiani sono stati costretti a trascorrere la maggior parte del loro tempo in casa, preferendo di gran lunga lo shopping online volto ad evitare il contatto fisico e i luoghi affollati. Per adattarsi a queste nuove esigenze le aziende dovranno valutare la possibilità di offrire un’esperienza di acquisto basata ad esempio sul click-and-collect, servizio che consente di scegliere e acquistare prodotti per poi ritirarli direttamente in negozio, a vantaggio dello shopping last minute. 

Molti brand si connettono con i loro potenziali clienti anche tramite la messaggistica istantanea che rappresenta un modo semplice e veloce per aumentare l’engagement nei propri confronti: gli acquirenti sono più predisposti ad acquistare da un’azienda che può essere contattata tramite messaggistica.

Rendere il tuo negozio virtuale è il passo in avanti che ti permetterà di raggiungere il maggior numero di clienti nuovi e studiare il loro comportamento, offrendogli promozioni personalizzate via mail o sui social tramite campagne targettizzate. Stiamo parlando dell’e-commerce, che in abbinamento a una strategia di social media ben strutturata, è l’arma vincente di ogni attività in un periodo si cerca sempre più di disincentivare lo shopping tradizionale.

La comodità di fare tutto da casa in pochi click, scegliendo senza fratta né pressioni e valutando il prezzo migliore per un certo prodotto è impagabile, i tuoi clienti non potrebbero chiedere di meglio!