fbpx

Chi non vorrebbe avere una lunghissima lista di persone interessate ai prodotti/servizi dell’azienda? Immagino che sia il sogno di ogni imprenditore poter contare su un bacino illimitato di potenziali clienti. Però la realtà è ben diversa. Ogni prodotto/servizio dovrebbe essere creato ad hoc per un target specifico, che è più propenso ad acquistarlo. È del tutto inutile promuovere un determinato prodotto/servizio al segmento di mercato sbagliato, perché perderesti solo tempo e denaro.

La soluzione è creare una lista di lead, ovvero contatti che si sono dimostrati interessati al prodotto/servizio offerto dalla tua azienda. Questa tecnica prende il nome di lead generation, che si realizza mettendo in pratica diverse strategie di marketing volte a trovare persone potenzialmente interessate alla tua impresa.

Ma qual è il segreto per generare più lead? A dire il vero, ci sono varie strategie che puoi adottare per ottenere una lista di potenziali clienti.

Vediamole insieme!

1. Ottimizza il sito web della tua impresa

Si sa, la prima impressione conta tantissimo. Per questo, dovresti affidarti a un team di esperti per la realizzazione del tuo sito aziendale e impegnarti a tenerlo aggiornato. Il sito internet è come la vetrina di un negozio, deve fare colpo e invitare il cliente a entrare. Quindi, crea un sito in cui presenti la tua attività e i tuoi prodotti/servizi, descrivi il tuo impegno per i clienti e sia facile trovare le informazioni utili. Ricordati che il successo delle tue strategie di lead generation è influenzato dalle caratteristiche del tuo sito aziendale.

Nella sezione contatti del tuo sito, imposta un modulo che il cliente può compilare con i propri dati personali per chiedere informazioni o un preventivo. Così potrai ricontattarlo/a per future offerte, promozioni e news. Inoltre, puoi realizzare una landing page, ovvero una pagina web con un obiettivo preciso (la promozione di un prodotto, un evento, un servizio), in cui richiedi i dati del cliente affinché possa usufruire del servizio.

L’importante è spiegare chiaramente il contenuto offerto, perché nessuno fornirebbe i propri dati personali senza un motivo preciso. Prova ad aggiungere un pulsante con una call-to-action che sprona gli utenti a compiere una determinata azione, ad esempio, visitare una pagina web con una promozione, dove si può inserire il modulo per raccogliere i dati del cliente.

2. Sfrutta i lead magnet

Sai qual è una strategia efficace per invitare gli utenti a compilare il form con i propri dati? Dare loro qualcosa in cambio. E questa cosa deve essere interessante per il cliente, risolvere alcuni suoi problemi e conferire valore. Potresti offrire al cliente un contenuto premium, che prende il nome di lead magnet perché ha lo scopo di invogliare l’utente ad accedere a una pagina in cui si parla di un determinato argomento, si offre uno sconto per un servizio/prodotto specifico, ecc. Per poter ricevere questo contenuto speciale, l’utente dovrà lasciare i propri dati personali, che ti serviranno per ricontattarlo e promuovere i tuoi prodotti/servizi.

È importante realizzare contenuti di qualità per i clienti, che saranno più inclini a prendere in considerazione l’acquisto dei tuoi prodotti/servizi.

3. Crea contenuti di qualità per il tuo sito aziendale

Hai un blog aziendale? Se non la risposta è no, è arrivato il momento di aprirne uno! Crea una sezione apposita all’interno del sito della tua azienda, dove pubblicherai contenuti interessanti e utili per i tuoi clienti. Un blog ha un grande potenziale: ti permette di aumentare la brand awareness e migliorare la reputazione della tua impresa. Infatti, verresti considerato un punto di riferimento nel settore e instaureresti un rapporto di fiducia con gli utenti. Di conseguenza, promuovendo il tuo brand e creando contenuti di valore, aumenteresti le probabilità di vendere i tuoi prodotti/servizi a un bacino di clienti più ampio.

Concentrati sui bisogni del tuo target e proponi soluzioni efficaci per risolvere i suoi problemi. Solo così riuscirai ad attirare un numero più elevato di potenziali clienti. Inoltre, ricordati di occuparti del tuo blog con costanza e serietà. È importate pubblicare contenuti nuovi con frequenza regolare e aggiornare quelli vecchi per migliorare la SEO del tuo sito e dimostrare agli utenti il tuo impegno costante per offrire un servizio di qualità.

Considera che la gestione di un blog aziendale è impegnativa, perché richiede parecchio tempo per la ricerca di argomenti interessanti e la stesura di articoli accattivanti. Se non hai abbastanza tempo da dedicarci, puoi rivolgerti a un team di esperti per la creazione di articoli adatti alla tua attività.

4. Prova i webinar per coltivare la fiducia degli utenti

I webinar rappresentano un’ottima strategia per promuovere la tua azienda, accrescere la brand awareness e ottenere più clienti. Perché sono perfetti per la lead generation? Beh, si tratta di un metodo molto efficace per trattare argomenti di vario genere, dare consigli utili, fornire una prospettiva personale riguardo a questioni specifiche. I webinar sono perfetti per pubblicizzare il tuo brand e instaurare una relazione profonda con i tuoi potenziali clienti, se organizzati da un membro dell’azienda. Inoltre, i webinar ti permettono di ottenere i dati degli utenti, che si iscriverebbero gratuitamente agli eventi, ma che in cambio di un contenuto di valore dovrebbero compilare il modulo con i propri dati.

5. Realizza infografiche creative ed esplicative

I tuoi prodotti/servizi sono molto particolari e gli utenti potrebbero avere difficoltà a capire cosa offri? Non preoccuparti! Potresti creare delle infografiche, ovvero delle immagini schematiche, in cui spieghi concetti complessi a un pubblico che non è esperto. Vedrai, con l’aiuto delle immagini risulterà più semplice per gli utenti capire determinati concetti.

Un consiglio? Impegnati a realizzare un’immagine semplice e chiara che veicoli il messaggio in modo diretto. Così aumenterai le probabilità che un numero più elevato di potenziali clienti si interessi ai tuoi prodotti/servizi.

L’infografica è la tecnica di lead generation perfetta, adatta per conoscere il tuo brand e portare nuovi utenti sul tuo sito.

6. Promuovi la tua impresa sui social

I social media rappresentano i canali migliori per la lead generation, oltre che per ottenere maggiore visibilità e promuovere il proprio brand. Puoi sfruttare la popolarità di Facebook e Instagram, ad esempio, per creare post che pubblicizzino la tua azienda e i tuoi prodotti/servizi.

Vuoi sapere una cosa davvero interessante? Puoi avviare delle campagne promozionali a pagamento per la tua azienda e selezionare lo specifico target di utenti a cui i post saranno rivolti. Scegliendo il bacino di utenti a cui promuovere i tuoi prodotti/servizi, in base alle loro caratteristiche, avrai più opportunità di aumentare il numero di potenziali clienti.

Anche la creazione di campagne promozionali sui social richiede impegno e costanza. Per questo potresti aver bisogno dell’aiuto di un esperto che promuova al meglio il tuo brand.

7. Dai il via alle campagne Google

È un po’ di tempo che ti chiedi come fare in modo che la tua azienda appaia tra i primi risultati di Google quando gli utenti cercano servizi/prodotti offerti da imprese simili alla tua? Ci sono tante tecniche che dovresti implementare per raggiungere questo scopo, ad esempio, migliorare la SEO del tuo sito aziendale e scrivere contenuti di qualità inerenti ai servizi/prodotti che vendi. Oltre a queste strategie utili ad aumentare la visibilità del tuo sito e a portarti tanti potenziali clienti, le campagne su Google sono un altro ottimo strumento per la lead generation. I Google ADS, infatti, contribuiscono a far raggiungere alla tua azienda i primi posti negli elenchi dei risultati di ricerca.

Anche in questo caso, è bene conoscere tutti i trucchi del mestiere e saper sfruttare le campagne Google per promuovere al meglio l’azienda.

8. Migliora la SEO del tuo sito aziendale

La SEO, Search Engine Optimization, si riferisce all’insieme di migliorie tecniche che portano un sito web ad apparire tra i primi risultati di ricerca proposti da Google. Si tratta di strategie organiche, non a pagamento, come l’utilizzo di keyword specifiche per fare in modo che il tuo sito aziendale venga trovato dagli utenti che sono alla ricerca di prodotti/servizi simili a quelli che vendi.

Le tecniche di potenziamento della SEO sono quindi importantissime per aumentare la visibilità del tuo sito aziendale e accrescere la lead generation.

9. Concentrati sul remarketing

E se gli utenti, dopo aver visitato il tuo sito aziendale e letto il tuo blog, non compiono l’azione da te consigliata? Cosa fai se non ti chiedono informazioni, un preventivo e non ti forniscono i propri dati personali? Beh, sfrutterai i cookie del tuo sito aziendale, che vengono memorizzati sul computer degli utenti. Grazie a cookie, quando gli utenti navigheranno sul web, appariranno dei banner per promuovere i tuoi prodotti/servizi, spronandoli a tornare sul tuo sito.

Anche se il remarketing è una fase importante nel processo di lead generation, non dovresti investire troppe risorse in questa strategia. Ricorda che è importante acquisire nuovi potenziali clienti, ma coltivare quelli fedeli al tuo brand, più predisposti a comprare i tuoi prodotti/servizi, lo è ancora di più.

10. Adotta le giuste strategie per trasformare i lead in clienti veri

Una volta che hai ottenuto un numero considerevole di lead, come devi procedere? Le strategie di lead generation servono ad attirare un bacino di utenti che sono potenzialmente interessati ad acquistare i tuoi prodotti/servizi. Lo step successivo è portare questi utenti a completare l’acquisto, trasformandoli quindi in clienti veri e propri.

Per spronare i potenziali clienti a comprare, dovresti continuare a offrire loro valore, attraverso contenuti e promozioni di vario tipo. Inoltre, dovresti cercare di mantenerti attivo sui social, pubblicando post regolarmente per promuovere i tuoi prodotti/servizi e mostrare al cliente come puoi soddisfare le sue esigenze.

L’e-mail marketing è un’altra strategia efficace, che ti permette di pubblicizzare contenuti interessanti e utili per il tuo target. Infatti, puoi inviare periodicamente delle e-mail ai tuoi lead per invitarli a dare un’occhiata ai nuovi contenuti del tuo sito, promuovere prodotti/servizi e offrire loro promozioni speciali.

Il tuo obiettivo è instaurare una relazione duratura e di fiducia con i tuoi clienti. Quindi, concentrati sempre su ciò che è importante per loro, sui loro problemi e cerca di proporre delle valide soluzioni per risolverli. Non pensare solo a vendere i tuoi prodotti/servizi, perché non ti porterà lontano. Cerca invece di ottimizzare le tue strategie di marketing per promuovere al cliente contenuti e prodotti/servizi di qualità, focalizzandoti sulle sue esigenze, e di rivolgerti al target giusto.

Non sai da dove cominciare per promuovere la tua attività? Non preoccuparti, ci pensiamo noi! Affidaci la gestione del tuo sito e delle campagne social per ottenere risultati migliori e acquisire nuovi clienti.